Dove dormire a San Pietroburgo

dove dormire a San Pietroburgo
Grand Hotel Europe San Pietroburgo (Foto wikimedia)

A San Pietroburgo non c’è una chiara distinzione tra zone belle e brutte per dormire e vivere, perché in ogni quartiere, spesso all’interno dello stesso palazzo, c’è un mix di vecchio e nuovo, ricco e povero, che contribuisce al fascino di questa città.

Sicuramente per un turista che cerca dove dormire a San Pietroburgo, conviene trovare alloggio nei dintorni della Prospettiva Nevski (Невский проспект in russo, ovvero Nevski Prospekt), l’arteria principale della città, detta anche in italiano Viale della Neva, che è lunga quasi 5km, partendo da Piazza del Palazzo ( Дворцовая площадь, Dvorcovaja Ploščad).

Qui dove un giorno Franco Battiato incontrò per caso Igor Stravinsky, batte il cuore pulsante di San Pietroburgo e c’è la più grande concentrazione di alloggi. Con prevalenza di grandi alberghi nei dintorni di Piazza del Palazzo, dove ha sede lo splendido Palazzo d’Inverno, sede del Museo dell’Ermitage, come gli sfarzosi Belmond Grand Hotel Europe, il Kempiski Hotel Moika 22, il Taleon Imperial Hotel, e il Four Seasons Hotel Lion.

dove dormire San Pietroburgo Hotel Astoria
Hotel Astoria – foto Wikimedia

Attenzione che il The State Hermitage Museum Official Hotel, nonostante il nome che potrebbe trarre in inganno è solo ispirato al Museo, ma non è ufficialmente collegato e si trova per lo più a 3km dallo stesso.

Al’inizio della Prospettiva Nevsky, tra Admiralty e Liteiniy c’è un’abbondanza di mini hotels in Bolshaya Konyushennaya, Bolshaya Morskaya e Ulitsa Malaya Morskaya.

Scendendo all’incrocio con Ulitsa Mayakovskaya (la via preferita de I viaggi di clach) fino alla zona di Ulitsa Marata è una zona centrale con una buona scelta di hotels e minihotels.

Nemmeno la zona nei dintorni Ploshad Vosstaniya, dove c’è la stazione dei treni, fino alla piazza Alexandr Nevsky  è da disprezzare: le maggiori attrazioni turistiche sono un po’ più lontane a piedi, ma facilmente raggiungibili con la metropolitana.

Partendo dall’Ermitage e andando verso Nord, in direzione opposta rispetto alla Prospettiva Nevski, c’è una zona ancora poco turistica e quindi più tranquilla: l’isola di Basiglio o meglio di Vasil’evskij (Vasilevsky Ostrov), dove si trova l’Università.

Ostelli a San Pietroburgo

Negli ultimi anni sono nati molti ostelli a San Pietroburgo, che offrono letti in camerata a prezzi ridicoli. E per ridicoli intendo a partire da 2€! Cosa che nemmeno sulle 4.000 isole in Laos, ormai..

 

Dove dormire a San Pietroburgo: i top 5

Questi i migliori 5 hotels tenendo conto le recensioni di Booking.com al 24 gennaio 2016. Abbiamo messo solo le strutture con almeno 10 recensioni.

  1.  Apartments Spassky Pereulok (doppia a 40€) . Voto medio 9,9 (13 recensioni)
  2. International Apartment (doppia a 42€). VM 9,8 (33 recensioni)
  3. Kamerdiner Hotel (doppia a 41€). VM 9,7 (317 recensioni)
  4. Apartments on Grecheskiy 11 (doppia a 37€). VM 9,7 (14 rec.)
  5. Guest House u Lvinogo mostika (doppia a 24€). VM 9,7 (112 rec.)

Il miglior alloggio per famiglie:  Pansion on Sennaya Mini-Hotel (doppia a 44€). VM 9,1 (38 recensioni)

Il miglior alloggio per chi viaggia per affariMini Hotel Nevskaya Classica (doppia a 16€) VM 9,3 (190 recensioni)

Il miglior alloggio per singleRomanticheskaya Studiya (appartamento a 39€) VM 9,5 (13 recensioni).

Per scegliere tra oltre 2.600 alloggi per dove dormire a San Pietroburgo, vi rimandiamo a questo motore di ricerca di Booking.com. Usando questa pagina pagherai lo stesso identico prezzo, ma contribuirai al miglioramento di Vivere in Russia.

Se prenoti su Booking usa questo link per avere 15€ di sconto! (E per farli avere a me, grazie)



Booking.com

Rispondi