Il vero costo della vita in Russia nel 2018

Matrioskas Pixabay

Qual è il vero costo della vita in Russia nel 2018? Con il rublo svalutato del 15% in un anno e l’inflazione a meno del 4%, la Russia è diventata oltre il 10% più economica per chi viene dall’area Euro.

E’ arrivato il momento dell’aggiornamento annuale sul vero costo della vita in Russia nel 2018. Vediamo cosa è cambiato dalla pubblicazione della nostra ricerca sul costo della vita in Russia nel 2017.

Cambio Rublo con Euro nel 2018

Al 14 febbraio 2018, il Rublo cambia a 71,3 con l’Euro. Esattamente un anno prima cambiava a 60,6. I conti si fanno in fretta, la moneta russa si è deprezzata esattamente del 15% in un anno.

Anche se siamo lontano dal crollo del Febbraio 2016, quando era scesa a 90, di gran lunga il risultato peggiore del decennio. Infatti dal 2008 al luglio 2014 il cambio è oscillato tra i 37 e i 50.

Inflazione in Russia

costo della vita in Russia nel 2018
Inflazione in Russia nel 2017. Crediti foto

L’inflazione media in Russia nel 2017 è stata pari al 3,7%, quasi la metà rispetto al 2016 (7%), e 1/4 rispetto all’annus horribiliis 2015 (quando fu superiore al 15%).

Se sottraiamo il dato alla svalutazione del rublo, rimane un 11% abbondante di ribasso nel costo della vita in Russia nel 2018, rispetto all’anno precedente, per chi viene convertendo Euro.

Costo della vita in Russia nel 2018

Viaggiare in Russia è decisamente più conveniente nel 2018 rispetto al 2017. Rimangono le  limitazioni per il visto, anche se i fortunati che hanno un biglietto per i prossimi mondiali di calcio, potranno entrare nel paese senza bisogno di averlo, grazie al passaporto del tifoso.

Ovviamente c’è da aspettarsi anche un’impennata dei prezzi per i mesi estivi nelle città come Kazan o Kaliningrad, che ospiteranno i mondiali di calcio.

Mondiali di calcio in Russia

Città più care in Russia

Per la tabella sulle città più costose della Russia, abbiamo usato gli stessi criteri del 2017.  Dai dati Numbeo emerge che è aumentato il gap tra Mosca (indice costo vita di 51 contro i 48 dell’anno precedente) e San Pietroburgo (passata da quasi 45 a 46). Entra in classifica al 3° posto Samara (43), che precede Yekaterinburg (salita a 42 conto i 39,7 del 2017).

Secondo la tabella di Expatistan Yuzhno Sakhalinsk rimane di gran lunga la città più cara, anche se l’indice è sceso a 137 a 114. Segue Mosca è scesa da 129 a 108. Ancora più consistente il calo di San Pietroburgo, da 107 a 88, che precede di poco Vladivostok.

Un pranzo d’affari in Russia costa 400-500 rubli, menre un McMenu è sui 300. Un litro di benzina 39 rubli.

Come sempre le discrepanze tra i due siti a volte sono molto evidenti, quindi consigliamo di guardare entrambi e prendere i dati con beneficio di inventario.

Sul vero costo della vita a Mosca e il vero costo della vita a San Pietroburgo, abbiamo scritto in dettaglio.

Una risposta a “Il vero costo della vita in Russia nel 2018”

Rispondi