Tutto sulla Vodka russa. Come berla e comprarla

Tutto sulla Vodka russa
Foto pixabay

Dici Russia e pensi alla Vodka. Uno dei prodotti più famosi della Russia, se non il più famoso, almeno all’estero insieme al caviale e alle Matrioska. Come bere vodka russa, dove bere vodka in Russia, dove comprarla.

Non sei mai stato in Russia se non hai bevuto la Vodka russa.

Che cos’è la Vodka

Non esiste vodka buona o cattiva, può essere poca o sufficiente

Wikipedia ci insegna che “la Vodka  è un distillato di fecola e polpa di patata e cereali ottenuto da almeno 3 distillazioni e filtrato su materiali diversi”. Il nome deriva da Voda, la parola russa per Acqua, perchè di fatto la Vodka è basicamente un miscuglio di acqua e alcool.

Pare sia stata inventata in Polonia, prima che in Russia, anche se la questione è controversa. E comunque è indubbio è che siano i russi ad averla resa famosa nel mondo.

Le cose incredibili che si possono fare con la Vodka 

Se la vodka disturba il tuo lavoro, smetti di lavorare

I cocktail a base di Vodka russa

Per il suo gusto neutro, la vodka si presta come base per la preparazione di numerosi cocktails. I cocktails più famosi a base di Vodka sono:

  • Vodka Martini. Il cocktail di James Bond, normalna. Vodka e Vermouth, agitato, non mescolato.
  • White Russian e Black Russia. Entrambi a base di Vodka e caffè, il white ha in più la panna, roba da donnette. Screwdriver. Nient’altro che Vodka e succo d’arancia.
  • Bloody Mary. Ottimo come aperitivo, alla Vodka aggiunge pepe, tabasco e salsa Worcestershire.
  • Sex on the Beach. Un’evoluzione dello scre driver, rispetto a cui aggiunge il succo di cranberry, il liquore alla pesca e la promessa di una notte selvaggia.
  • Long island ice tea, che a dispetto del nome non ha tracce di tè. Infatti è un miscuglio complesso formato da vodka con rum bianco, gin, triple sec, succo di limone con zucchero liquido  e cola.
  • Cosmopolitan, il cocktail della serie Sex & the city, quindi adatto a donne con un certo savoir fare, nella tipica coppetta Martini. Ingredienti 4 cl di vodka al limone, 1,5 cl di Cointreau, 3 cl di succo di mirtillo e 1,5 cl di succo di lime.
  • Poi ci sarebbero il Moscow Mule, Vodka sour, ovviamente la Caipiroska, e tanti altri.

    Come bere la Vodka in Russia

    Sfatiamo subito il mito che i russi bevono la Vodka tutto il tempo. Un po’ come il sushi il giappone, la Vodka è un drink da grandi occasioni.

    Di solito i russi bevono la vodka prima di mangiare, come aperitivo. E la bevono così:

    1. Ghiacciata, non freddina. Sia la bottiglia, che i bicchierini, devono stare nel congelatore.
    2. Inspira, espira, poi bevi di un fiato, non sorseggiandola come un cognac
    3. Non bere mai da solo! E accompagna ogni bicchierino con un brindisi, se non proprio un piccolo discorso di accompagnamento.
    4. Ogni bicchierino accompagnalo con degli stuzzichini, siano cetrioli, pickles vari o solo un pezzo di pane nero. Importante, non bere acqua tra un bicchiere e l’altro di voka, è il modo peggiore per ubriacarsi senza rendersene conto!
    5. Altri consigli ve li dà Natasha Stefanenko.

    Le migliori bottiglie di Vodka russa

    Vodka Russian Standard


    A 16,5€ per la bottiglia da 1lt la Vodka Russian Standard Original 1 lt. è alla portata di tutti.

  • Inventata solo nel 1990 dopo la caduta dell’URSS, è oggi la più generica, ma allo stesso tempo consistente Vodka che si può bere in Russia.
  • Anche nella versione Russian Standard GOLD Vodka cl 70 e Russian Standard Platinum 40,00 % 0.7 l.

    Vodka Stolichnaya, la classica

    La classica che qui vi proponiamo in conveniente confezione con due bicchierini. La Stoli è la Vodka simbolo dei tempi dell’unione sovietica.

  • STOLICHNAYA VODKA
  • Ne esistono anche tante diverse versioni aromatizzate, come la VODKA STOLICHNAYA AROMATIZZATA GUSTO MIRTILLO STOLI BLUEBERI 70cl 37,5% PREMIUM alla più elitosa Stolichnaya Elit, passando per la Stolichnaya Stoli Premium Vodka 1L

    Vodka Beluga, la Vodka caviale


    Beluga 8505121 Vodka, Cl 70

    Beluga, la stessa marca del caviale più prestigioso al mondo, produce delle bottiglie lussuose, ma soprattutto lussurriose, in gradi di accontentare i palati più fini e quelli più sottili.

  • In foto via abbiamo presentato l’esclusiva gold line con astuccio in cuoio, ma se volete fare una semplice prova, potete accontentarvi della Vodka Beluga 1 litro.
  • Oppure un’ottima via di mezzo è la Beluga Transatlantic Racing Vodka in Leather Case, 70 cl, qui a destra.
  • Questa Beluga è filtrata prima attraverso il cotone e poi a sabbia di quarzo. E riposa per tre mesi, prima dell’imbottigliamento.

    Vodka Smirnoff, la vodka per gli stranieri

    Il marchio più antico e oggi conosciuto all’estero, in Russia la Smirnoff oggi non gode di buona reputazione.

  • E’ un po’ considerata come il tavernello o il lambrusco, che noi sappiamo sono vini mediocri, ma non si sa perché all’estero funzionino tanto.
  • Per cui vi presentiamo solo la più cara ed esclusiva, la Red Label, Smirnoff Vodka Red Ml.700, l’unica apprezzata anche da Mosca alla Siberia. Le altre vanno bene comunque per i cocktailsAltre marche locali conosciute sono la Putinka (si, creata in onore di Putin) e la Zyr, ma va detto che pur essendo un tipico prodotto russo, la Vodka è ormai prodotta in tutto il mondo. E i brand più famosi oggi vengono da diversi paesi.

3 risposte a “Tutto sulla Vodka russa. Come berla e comprarla”

Rispondi