Voli economici per San Pietroburgo

voli economici per San PietroburgoCi sono voli economici per San Pietroburgo con compagnie low cost da Italia, Germania e Spagna. Oltre che voli di linea da tutta Europa. La maggior parte dei visitatori di San Pietroburgo comunque viene via nave, approfittando dell’opzione visa free rule arrivando da Helsinki, Stoccolma o Tallinn con la crociera della St Peter Lines, per cui un visitatore europeo può rimanere fino a 72 ore, cioè 3 giorni, in città e dintorni senza bisogno di visto.

Per chi sceglie di arrivare via aereo, l’aeroporto di San Pietroburgo si chiama San Pietroburgo Pulkovo (codice aeroportuale LED) e dista dalla città 17 km, verso cui è collegato a giorno e notte con un bus che porta in centro alle stazioni della metropolitana di Pushkinskaya e Moskovskaya. Durante il giorno l’aeroporto è raggiunto anche dal bus 39, che oltre a collegare il terminal 2 con il terminal 1, dal terminal 1 porta alla stazione metro Moskovskaya.

I voli low cost per San Pietroburgo partono da Italia, Germania e Spagna.

Voli economici per San Pietroburgo dall’Italia:

Da Napoli con Meridiana (www.meridiana.it)

Da Palermo (PMO) con Blu Express (www.blu-express.com)

Voli economici per San Pietroburgo dalla Germania:

Da Berlino Tegel (TXL) con Air Berlin (www.airberlin.com)

Da Dusseldorf (DUS) con German Wings (www.germanwings.com)

Voli economici per San Pietroburgo dalla Spagna:

Da Alicante (ALC) con Vueling Airlines (www.vueling.com)

Da Barcelona (BCN) sempre con Vueling Airlines (www.vueling.com)

Da Malaga (AGP) invece, con Vueling Airlines (www.vueling.com)

Se invece cerchi un volo normale, le compagnie operative all’aeroporto di San Pietroburgo sono le seguenti:

Aegean Air, Aeroflot, Aigle Azur, Air China, Air Dolomiti, Air Europa, Air France, Air Malta, Air Moldova, Air Serbia, airBaltic, airberlin/NIKI, Airzena Georgian Airlines, Ak Bars Aero, Alitalia, Austrian Airlines, Azerbaijan Airlines, Blue Panorama (Blu-Express), Borajet, British Airways, Brussels Airlines, Bulgaria Air, Cathay Pacific, China Eastern, China Southern, Condor, Corsair, Croatia Airlines, ČSA Czech Airlines, Cubana, Delta, Dniproavia, Egypt Air, El Al, Emirates, Estonian Air, Flybe/Loganair, Germanwings, Hainan Airlines, Iberia, Icelandair, JAL Japan Airlines, KLM, Korean Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Luxair, Meridiana Fly / Air Italy, MIAT Mongolian Airlines, Montenegro Airlines, Nordavia, Norwegian, Pegasus, Rossiya Airlines, S7, SATA International, Singapore Airlines, Sky Express, Somon Air, Swiss/Edelweiss, TAP Portugal, Tarom, Thai Airways, Transaero, Tunisair, Turkish Airlines, US Airways, Uzbekistan Airways, Vietnam Airlines, VIM Airlines, Virgin Atlantic, Vladivostok Air, Vueling, Yakutia.

Da Milano c’è un volo diretto al giorno con Aeroflot (operato in cooperazione con Rossiya airlines) e costa solitamente sui 150€ a tratta. Da Roma arriva Alitalia, e il prezzo sale ad almeno 170 bigliettoni.

Una soluzione di voli low cost è arrivare sulla vicina Finlandia: Helsinki non è poi così vicina (6-7 ore di treno), ma Tampere dista solo 150km.

Fino al 15 ottobre 2015 c’erano voli per Lappeenranta,  il più vecchio aeroporto finlandese, quasi alla frontiera con la Russia. Tra i voli regolari era  incluso un Ryanair per Milano Bergamo.

Purtroppo wikipedia ci informa in modo laconico, che tutti i voli commerciali da questo piccolo aeroporto sono stati sospesi, senza dirci perché. Forse perchè nessuno riusciva a pronunciarne il nome correttamente.

Il sito dell’aeroporto non ci aiuta, anche se quel lento, ci riporta alla mente tanti jokes sulla lentezza degli estoni e dei loro cugini finnici.

Rispondi